Menu

You are here

Piatti - i creatori di cucine svizzere

Il marchio Piatti è sinonimo di tradizione e propone le cucine più popolari nella nazione. Non c'è da stupirsi - è difficile trovare altre cucine tanto versatili e capaci di adattarsi al vostro stile di vita personale. Piatti si distingue nettamente dalla concorrenza, anche per un'eccellente competenza nella consulenza, per una progettazione perfetta e una moderna tecnologia per la cucina. Per questi motivi, oltre il 98% dei clienti continuerebbe a scegliere di nuovo una Piatti.

Dal 1948, il marchio Piatti è sinonimo di design per la cucina. Dalla progettazione al montaggio: il leader di mercato convince su tutti i fronti e accomuna oltre 60 anni di esperienza con la qualità, la competenza, la passione e l’innovazione. Piatti appartiene a Alno AG.

Leader di mercato dal 1980
Le cucine Piatti sono molto apprezzate in Svizzera. Dal 1980, grazie alla qualità senza compromessi in fatto di consulenza e montaggio, Piatti è il marchio di cucine più scelto in Svizzera e quindi il beniamino della Nazione.

Piatti - i creatori di cucine svizzere

Pietre miliari nella storia di Piatti

1948
Bruno Piatti fonda l'azienda nel fienile della casa dei genitori nel luogo in cui si trova la sede attuale a Dietlikon. Capitale iniziale: tre collaboratori motivati.

1963
176 dipendenti inaugurano l'era della produzione industriale di Piatti. Macchine moderne sostituiscono in gran parte il lavoro manuale. I processi vengono ottimizzati e i costi ridotti, il che consente di diminuire sensibilmente anche i prezzi di vendita.

1968
La costruzione e l'espansione della rete di vendita specializzata in tutta la Svizzera sono in pieno svolgimento. Una rete di distribuzione capillare migliora l'accessibilità alle mostre Piatti.

1980
La società di Dietlikon si afferma nettamente come il leader nel settore della produzione di cucine in Svizzera. La strategia di produrre cucine di elevata qualità a prezzi accessibili, è un successo.

1992
Piatti è il primo produttore di cucine in Europa a ottenere la certificazione di qualità ISO 9001/EN 29001. Solo le aziende che utilizzano un sistema di gestione della qualità secondo le direttive rigorosamente prescritte, ricevono questa certificazione.

1998
Piatti inaugura il nuovo centro di competenza per cucine a Dietlikon. Su 1000 m2 vengono presentate 24 cucine. Due aree di consulenza con numerosi modelli consentono di fornire una consulenza professionale.

2001
Piatti inaugura la produzione di cucine più moderna d'Europa. I tempi e i costi di produzione vengono ottimizzati. L'elevato grado di automazione della produzione è unico nel suo genere in Europa. I clienti beneficiano di brevi tempi di attesa e di una grande flessibilità.

2002
Piatti lancia una gamma completamente nuova con oltre 1500 colori. La grande varietà di colori, materiali, maniglie e accessori consente di realizzare praticamente qualsiasi desiderio in cucina.

2004
Arbonia-Forster-Holding AG in Arbon rileva la Bruno Piatti AG. Il fornitore per l’edilizia più grande d’Europa riconosce l'enorme potenziale del leader del mercato svizzero.

2006
Nel nuovo centro cucine AFG di Coira, i tre marchi Forster, Miele Die Küche (ora Warendorf) e Piatti vengono presentati per la prima volta sotto un unico tetto.

2007
Piatti ha ottenuto la certificazione ISO 14001 per la sua gestione ecologica esemplare.

2011
Viene inaugurato il centro per cucine AFG di Berna.

2012
Fusione dei marchi Forster e Piatti AG nella AFG Cucine SA. 2012 Piatti dispone di una nuova catena di montaggio mobili estremamente efficiente.

2013
Viene inaugurato il centro per cucine AFG di Bussigny.

Piatti Geschichte

Indietro nei tempi

Walter Roderer, la star svizzera degli anni 80, sapeva già allora dove trovare le cucine migliori. Divertitevi a guardare i vecchi spot televisivi di Piatti con Roderer.